Piantata in (N)asso…povera Arianna!

Gli studenti nell’attività odierna ricordavano tra le tante eredità della civiltà minoica  miti e relative figure, in particolare Arianna, figlia di Minosse, che vanta ben due primati!

Invaghitasi infatti del giovane Teseo, che con un bell’espediente (dalla fanciulla stessa fornitogli, il cosiddetto filo di Arianna) riuscì a liberare i Greci dall’invio annuale del pesante tributo umano (sette giovinetti e sette fanciulle) per l’antropofago mostro cretese chiamato Minotauro, partì con lui. Ebbene Teseo la portò via con sé, forse promettendole le nozze, ma non tutte le promesse si mantengono sempre…

Approdati nell’isola di Nasso, Teseo ne ripartì di nascosto  e vi abbandonò la povera Arianna che così fu la prima (che triste primato!)…piantata in Nasso! Nacque forse in questo modo l’espressione colloquiale piantare in Nasso che si trasformò col tempo nella forma piantare in (N)asso. 

nasso

Graeci docent…

2 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...